Il manicomio criminale come forma simbolica