Il testo si sofferma sulla condizione delle popolazioni in fuga e sui paradossi dell'aiuto umanitario. Dal saggio emergono i contorni di una governamentalità di carattere umanitario e decentrato che solo raramente risponde ai bisogni effettivi dei rifugiati, esponendoli di frequente a situazioni protratte di dipendenza dall'aiuto pubblico o promuovendone il ritorno in circostanze anche poco rassicuranti, che per questo spesso rappresentano l'avvio di un nuovo refugee cycle.

“Fuga dall’umanitario. La nuova governance delle migrazioni forzate”,

D'AGOSTINO, Mariafrancesca
2009

Abstract

Il testo si sofferma sulla condizione delle popolazioni in fuga e sui paradossi dell'aiuto umanitario. Dal saggio emergono i contorni di una governamentalità di carattere umanitario e decentrato che solo raramente risponde ai bisogni effettivi dei rifugiati, esponendoli di frequente a situazioni protratte di dipendenza dall'aiuto pubblico o promuovendone il ritorno in circostanze anche poco rassicuranti, che per questo spesso rappresentano l'avvio di un nuovo refugee cycle.
978-88-548-3101-8
Umanitarismo; Rifugiati; Governance
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11770/162352
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact