Here the author shows how at the beginning of the XX century John Dewey urged the need of a ‘great democratic community’ that included difference and diversity yet sustaining unity. In these pages, the author discusses this topic by means of an approach to Emersonian perfectionism through Cavell’s critical reading.

L'autrice mette in rilievo come agli inizi del XX secolo John Dewey rivendicasse il bisogno di una 'grande comunità democratica' che inglobasse in sé la differenza e la diversità, e malgrado tutto sostenesse l'unità. In queste pagine l'autrice discute di questo, approcciandosi al perfezionismo emersoniano attraverso la lettura critica di Cavell.

Democracy yet to come:Towards the Great Community for the Great Man.

PEZZANO, Teodora
2010

Abstract

L'autrice mette in rilievo come agli inizi del XX secolo John Dewey rivendicasse il bisogno di una 'grande comunità democratica' che inglobasse in sé la differenza e la diversità, e malgrado tutto sostenesse l'unità. In queste pagine l'autrice discute di questo, approcciandosi al perfezionismo emersoniano attraverso la lettura critica di Cavell.
978-88-430-5317-9
Here the author shows how at the beginning of the XX century John Dewey urged the need of a ‘great democratic community’ that included difference and diversity yet sustaining unity. In these pages, the author discusses this topic by means of an approach to Emersonian perfectionism through Cavell’s critical reading.
Comunità; Democrazia; Società; Community; Democracy; Society
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11770/166133
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact