Gerard Radnitzky ricostruisce il Popper filosofo della politica servendosi degli strumenti concettuali dell'epistemologia critico-razionalistica.

“Kritischer Rationalismus und Politische Philosophie”. Il contributo esce, contemporaneamente, in Darius Aleksandrowicz (a cura di), Kritischer Rationalismus und Probleme der Interdisziplinarität, Rodopì, Amsterdam 2000, pp.1-21.

BORRELLI, Michele
2001

Abstract

Gerard Radnitzky ricostruisce il Popper filosofo della politica servendosi degli strumenti concettuali dell'epistemologia critico-razionalistica.
88-8101-096-8
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11770/166208
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact