Lo scacco dell’esistenza e l’emergenza della soggettività nel cinema di Pedro Almodòvar