L’universo almodovariano sembra inquadrarsi alla perfezione nella prospettiva culturale dei filosofi postmoderni per i quali la frammentarietà del soggetto che diventa “debole” perché gravato dal peso della “leggerezza” dei segni e dei sogni, porta all’emergenza di una soggettività drammatica, instabile, incerta; da questo stato di “debolezza” il soggetto ri-trova l’autenticità del suo essere- nel-mondoIl cosmo almodovariano, dunque, sembra davvero poggiare, sulla scia della lezione postmoderna di Gianni Vattimo , su un ideale emancipativo fatto di “oscillazione” e “pluralità” che attraverso lo “spaesamento” dovuto alla liberazione delle differenze e del molteplice, va a convergere nel “dialetto”, nella “identificazione” in un destino comune, fatto di contingenza e relatività dove ogni storia conserva l’unicità di essere una storia tra le tante.

Lo scacco dell’esistenza e l’emergenza della soggettività nel cinema di Pedro Almodòvar

PERFETTI, Simona
2007

Abstract

L’universo almodovariano sembra inquadrarsi alla perfezione nella prospettiva culturale dei filosofi postmoderni per i quali la frammentarietà del soggetto che diventa “debole” perché gravato dal peso della “leggerezza” dei segni e dei sogni, porta all’emergenza di una soggettività drammatica, instabile, incerta; da questo stato di “debolezza” il soggetto ri-trova l’autenticità del suo essere- nel-mondoIl cosmo almodovariano, dunque, sembra davvero poggiare, sulla scia della lezione postmoderna di Gianni Vattimo , su un ideale emancipativo fatto di “oscillazione” e “pluralità” che attraverso lo “spaesamento” dovuto alla liberazione delle differenze e del molteplice, va a convergere nel “dialetto”, nella “identificazione” in un destino comune, fatto di contingenza e relatività dove ogni storia conserva l’unicità di essere una storia tra le tante.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11770/167788
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact