Artisti "italiani" e stranieri alla corte dei Murat, fra tradizione e modernità