In primo luogo, si analizza la classificazione dei limiti alla revisione costituzionale, come espliciti, impliciti, taciti e logici. Quindi, sulla scorta di simili criteri, si passa a discutere: del limite della legittimità in Carl Schmitt; dei limiti nella teoria dei valori; dei limiti discendenti in astratto dalla concezione della materia intrinsecamente costituzionale; del limite della Grundnorm in Hans Kelsen; delle cc.dd. “clausole di suicidio”. Poi, vengono in rilievo altre due classificazioni in materia: quella che divide i limiti tra assoluti e relativi (con peculiare riferimento alle istanze realistiche) e quella che, invece, traccia una distinzione fra limiti materiali e formali (con particolare attenzione alla tesi di Alf Ross sull’irrivedibilità dello stesso procedimento di revisione, nonché alla tesi sulla necessità che una revisione sia esplicita e/o omogenea). Dopodiché, si offre una razionalizzazione giuspositivistica delle risultanze della nostra giurisprudenza costituzionale in tema di principi supremi. Da ultimo, si accenna alla problematica delle modifiche costituzionali di fatto.

Ci sono limiti alla revisione costituzionale?

PIAZZA, Marcello
2005

Abstract

In primo luogo, si analizza la classificazione dei limiti alla revisione costituzionale, come espliciti, impliciti, taciti e logici. Quindi, sulla scorta di simili criteri, si passa a discutere: del limite della legittimità in Carl Schmitt; dei limiti nella teoria dei valori; dei limiti discendenti in astratto dalla concezione della materia intrinsecamente costituzionale; del limite della Grundnorm in Hans Kelsen; delle cc.dd. “clausole di suicidio”. Poi, vengono in rilievo altre due classificazioni in materia: quella che divide i limiti tra assoluti e relativi (con peculiare riferimento alle istanze realistiche) e quella che, invece, traccia una distinzione fra limiti materiali e formali (con particolare attenzione alla tesi di Alf Ross sull’irrivedibilità dello stesso procedimento di revisione, nonché alla tesi sulla necessità che una revisione sia esplicita e/o omogenea). Dopodiché, si offre una razionalizzazione giuspositivistica delle risultanze della nostra giurisprudenza costituzionale in tema di principi supremi. Da ultimo, si accenna alla problematica delle modifiche costituzionali di fatto.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11770/172232
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact