Il ruolo della struttura finanziaria nei processi di creazione di valore appare controverso. Le evidenze empiriche mostrano una relazione contraddittoria, anche a ragione della mancata considerazione di altre variabili che mediano o moderano il fenomeno. Prima fra tutte la corporate governance, e in particolare l’assetto proprietario che determina il rapporto fra equity e debito. Il volume affronta tale delicato tema con ricchezza di dati e ricerche dimostrando, anche con il ricorso a innovativi e rigorosi metodi di analisi, che struttura finanziaria e corporate governance dovrebbero essere considerate quali strumenti complementari nella strategia di value creation dell’impresa. I risultati della ricerca originale dell’autore, condotta su un cospicuo campione di aziende italiane, esaminate nel periodo 1980-2006, evidenziano in particolare la capacità dell’assetto proprietario, sia in termini di managerial ownership che di ownership concentration, di esercitare una notevole influenza sulla relazione fra struttura finanziaria e valore, limitando l’impatto negativo dell’indebitamento e riducendo i costi connessi all’uso del debito.

Corporate Governance e Valore. L’influenza degli Assetti Proprietari sulla Relazione fra Struttura Finanziaria e Valore

LA ROCCA, Maurizio
2008

Abstract

Il ruolo della struttura finanziaria nei processi di creazione di valore appare controverso. Le evidenze empiriche mostrano una relazione contraddittoria, anche a ragione della mancata considerazione di altre variabili che mediano o moderano il fenomeno. Prima fra tutte la corporate governance, e in particolare l’assetto proprietario che determina il rapporto fra equity e debito. Il volume affronta tale delicato tema con ricchezza di dati e ricerche dimostrando, anche con il ricorso a innovativi e rigorosi metodi di analisi, che struttura finanziaria e corporate governance dovrebbero essere considerate quali strumenti complementari nella strategia di value creation dell’impresa. I risultati della ricerca originale dell’autore, condotta su un cospicuo campione di aziende italiane, esaminate nel periodo 1980-2006, evidenziano in particolare la capacità dell’assetto proprietario, sia in termini di managerial ownership che di ownership concentration, di esercitare una notevole influenza sulla relazione fra struttura finanziaria e valore, limitando l’impatto negativo dell’indebitamento e riducendo i costi connessi all’uso del debito.
9788823842106
struttura finanziaria; debito; corporate governance
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11770/185049
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact