Each action cognitive discriminates differences and, consequently, building structures of knowledge, a guidance process constitutively active charge to uncover horizons that, even if temporary, to sort and give meaning to knowledge. The orientation training is an expression that refers to the person the opportunity to become aware of itself, to enable it to build a project of life and to relate significantly to adapt to the changing needs of existence. The call to action in a situation that is realized in the interaction between the person and his reality, the reflection on the relation back theory / practice / theory relationship in which the action of cognitive processes build the links that point to the pedagogical knowledge as a place dedicated to streamlining the process of formation. It is the curriculum that, in the constitution as a tool hermeneutically encoder and decoder of the set of connections and relationships from the knowledge, brings attention to the school as a place of primordial formation. This dimension indispensable enabling the school to be a necessary tool, and latent, and the need to meet the guidance of the person

Ogni azione cognitiva discrimina differenze e, conseguentemente, costruendo strutture di conoscenza, attiva un processo di orientamento costitutivamente preposto a disvelare orizzonti che, anche se provvisori, consentono di ordinare e dare significato alla conoscenza. L'orientamento formativo è espressione che designa l’opportunità offerta alla persona di prendere coscienza di sé, per consentirle di costruire un progetto di vita utile per rapportarsi e per adeguarsi significativamente alle mutevoli esigenze dell'esistenza. Il richiamo all'agire in situazione, che si concretizza nell'interazione tra la persona e la sua realtà, riporta la riflessione sulla relazione teoria/prassi/teoria, relazione in cui l'azione dei processi cognitivi costruisce i nessi che chiamano in causa il sapere pedagogico come luogo deputato alla razionalizzazione del processo della formazione. E’il curriculum formativo che, nel costituirsi come strumento ermeneuticamente codificatore e decodificatore dell’insieme di nessi e relazioni dalla conoscenza, riporta l'attenzione sulla scuola come luogo primordiale della formazione. Questa dimensione irrinunciabile consente alla scuola di essere lo strumento necessario, e latente, per rispondere all’esigenza e alla necessità di orientamento della persona.

Orientamento come formazione. Per una nuova cittadinanza

ARGENTINO, Antonio
2004

Abstract

Ogni azione cognitiva discrimina differenze e, conseguentemente, costruendo strutture di conoscenza, attiva un processo di orientamento costitutivamente preposto a disvelare orizzonti che, anche se provvisori, consentono di ordinare e dare significato alla conoscenza. L'orientamento formativo è espressione che designa l’opportunità offerta alla persona di prendere coscienza di sé, per consentirle di costruire un progetto di vita utile per rapportarsi e per adeguarsi significativamente alle mutevoli esigenze dell'esistenza. Il richiamo all'agire in situazione, che si concretizza nell'interazione tra la persona e la sua realtà, riporta la riflessione sulla relazione teoria/prassi/teoria, relazione in cui l'azione dei processi cognitivi costruisce i nessi che chiamano in causa il sapere pedagogico come luogo deputato alla razionalizzazione del processo della formazione. E’il curriculum formativo che, nel costituirsi come strumento ermeneuticamente codificatore e decodificatore dell’insieme di nessi e relazioni dalla conoscenza, riporta l'attenzione sulla scuola come luogo primordiale della formazione. Questa dimensione irrinunciabile consente alla scuola di essere lo strumento necessario, e latente, per rispondere all’esigenza e alla necessità di orientamento della persona.
88-498-0816-X
Each action cognitive discriminates differences and, consequently, building structures of knowledge, a guidance process constitutively active charge to uncover horizons that, even if temporary, to sort and give meaning to knowledge. The orientation training is an expression that refers to the person the opportunity to become aware of itself, to enable it to build a project of life and to relate significantly to adapt to the changing needs of existence. The call to action in a situation that is realized in the interaction between the person and his reality, the reflection on the relation back theory / practice / theory relationship in which the action of cognitive processes build the links that point to the pedagogical knowledge as a place dedicated to streamlining the process of formation. It is the curriculum that, in the constitution as a tool hermeneutically encoder and decoder of the set of connections and relationships from the knowledge, brings attention to the school as a place of primordial formation. This dimension indispensable enabling the school to be a necessary tool, and latent, and the need to meet the guidance of the person
Orientamento; Formazione; Curricolo
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11770/185930
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact