Recensione a G. cantillo, "Natura umana e senso della storia"