Identità e alterità nella società del relativismo