The analysis of the bios of S. Nilo helps us to establish the existence of a monastery with its church during the Byzantine age. Here Nilo would have founded a monastic community in the middle of the 10th century. Archaeological research conducted on the monument of San Demetrio Corone, that is connected to the Nilo’s monastery, led to identify the type of the ancient Byzantine church and its architectural transformations during the Norman age. Furthermore, the analysis of written sources, wall surfaces, mosaics and sculptural remains contributed to a global reading of the attestationes, then to the reconstruction of building’s history during the Byzantine-Norman age and of the ancient landscape.

La lettura del bios di S. Nilo contribuisce a fissare l’esistenza in età bizantina di un monastero con la sua chiesa in cui Nilo fonda una comunità monastica a metà del X secolo. Lo studio archeologico condotto sul monumento superstite di San Demetrio Corone, da collegare al monastero niliano, ha portato a individuare la tipologia dell’impianto dell’antica chiesa bizantina e ha consentito di conoscere le sue trasformazioni architettoniche relative all’età normanna. Inoltre, la lettura integrata delle fonti scritte, dei paramenti murari, dei mosaici e dei resti scultorei hanno contribuito ad una lettura globale delle testimonianze, quindi alla ricostruzione della storia dell’edifico in epoca bizantino-normanna e dell’antico paesaggio.

Sant'Adriano a San Demetrio Corone (CS): archeologia di un monastero di origine bizantina e della sua chiesa

Adele Coscarella
Methodology
2018

Abstract

La lettura del bios di S. Nilo contribuisce a fissare l’esistenza in età bizantina di un monastero con la sua chiesa in cui Nilo fonda una comunità monastica a metà del X secolo. Lo studio archeologico condotto sul monumento superstite di San Demetrio Corone, da collegare al monastero niliano, ha portato a individuare la tipologia dell’impianto dell’antica chiesa bizantina e ha consentito di conoscere le sue trasformazioni architettoniche relative all’età normanna. Inoltre, la lettura integrata delle fonti scritte, dei paramenti murari, dei mosaici e dei resti scultorei hanno contribuito ad una lettura globale delle testimonianze, quindi alla ricostruzione della storia dell’edifico in epoca bizantino-normanna e dell’antico paesaggio.
9788896092729
The analysis of the bios of S. Nilo helps us to establish the existence of a monastery with its church during the Byzantine age. Here Nilo would have founded a monastic community in the middle of the 10th century. Archaeological research conducted on the monument of San Demetrio Corone, that is connected to the Nilo’s monastery, led to identify the type of the ancient Byzantine church and its architectural transformations during the Norman age. Furthermore, the analysis of written sources, wall surfaces, mosaics and sculptural remains contributed to a global reading of the attestationes, then to the reconstruction of building’s history during the Byzantine-Norman age and of the ancient landscape.
monachesimo, chiesa, archeologia
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11770/284574
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact