Travasar «da voce a voce»: le Metamorfosi di Ovidio tradotte da Vittorio Sermonti