L’orientamento è considerato una categoria capace di sviluppare la riflessione sulla modalità della scelta della persona all’azione. In questo senso la scelta è problematica e oscillante tra razionalità e emotività. Muovendo da tale assunto, l’autore tenta di dimostrare che l’orientamento si svolge tra la categoria dell’adattamento alle situazioni e la ricerca della felicità, tra la vocazione e la scelta professionale. Ogni azione cognitiva discrimina differenze e, conseguentemente, costruendo strutture di conoscenza, attiva un processo di orientamento costitutivamente preposto a disvelare orizzonti che, anche se provvisori, consentono di ordinare e dare significato alla conoscenza. L'orientamento formativo è espressione che designa l’opportunità offerta alla persona di prendere coscienza di sé, per consentirle di costruire un progetto di vita utile per rapportarsi e per adeguarsi significativamente alle mutevoli esigenze dell'esistenza. Il richiamo all'agire in situazione, che si concretizza nell'interazione tra la persona e la sua realtà, riporta la riflessione sulla relazione teoria/prassi/teoria, relazione in cui l'azione dei processi cognitivi costruisce i nessi che chiamano in causa il sapere pedagogico come luogo deputato alla razionalizzazione del processo della formazione. E’ il curriculum formativo che, nel costituirsi come strumento ermeneuticamente codificatore e decodificatore dell’insieme di nessi e relazioni dalla conoscenza, riporta l'attenzione sulla scuola come luogo primordiale della formazione. Questa dimensione irrinunciabile consente alla scuola di essere lo strumento necessario, e latente, per rispondere all’esigenza e alla necessità di orientamento della persona.

L'orientamento come adattamento formativo flessibile nella scuola dell'autonomia. Riflessioni sul ruolo del dirigente scolastico.

Antonio Argentino
2019

Abstract

L’orientamento è considerato una categoria capace di sviluppare la riflessione sulla modalità della scelta della persona all’azione. In questo senso la scelta è problematica e oscillante tra razionalità e emotività. Muovendo da tale assunto, l’autore tenta di dimostrare che l’orientamento si svolge tra la categoria dell’adattamento alle situazioni e la ricerca della felicità, tra la vocazione e la scelta professionale. Ogni azione cognitiva discrimina differenze e, conseguentemente, costruendo strutture di conoscenza, attiva un processo di orientamento costitutivamente preposto a disvelare orizzonti che, anche se provvisori, consentono di ordinare e dare significato alla conoscenza. L'orientamento formativo è espressione che designa l’opportunità offerta alla persona di prendere coscienza di sé, per consentirle di costruire un progetto di vita utile per rapportarsi e per adeguarsi significativamente alle mutevoli esigenze dell'esistenza. Il richiamo all'agire in situazione, che si concretizza nell'interazione tra la persona e la sua realtà, riporta la riflessione sulla relazione teoria/prassi/teoria, relazione in cui l'azione dei processi cognitivi costruisce i nessi che chiamano in causa il sapere pedagogico come luogo deputato alla razionalizzazione del processo della formazione. E’ il curriculum formativo che, nel costituirsi come strumento ermeneuticamente codificatore e decodificatore dell’insieme di nessi e relazioni dalla conoscenza, riporta l'attenzione sulla scuola come luogo primordiale della formazione. Questa dimensione irrinunciabile consente alla scuola di essere lo strumento necessario, e latente, per rispondere all’esigenza e alla necessità di orientamento della persona.
9788869927218
formazione, educazione, scuola, orientamento scolastico
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11770/295819
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact