The coastal area under investigation is located on the Ionian side of the Calabrian peninsula, in the southern part of the Gulf of Taranto. It was analyzed the segment of coast between the Trionto and Nicà rivers (the ancient rivers Traes and Hylias), by means of the aerial photography, historical cartography, portolans, ancient literary sources and archival documents, for the purpose of identifying the minor seaports along the cabotage route, abundantly attested by both Greek and Latin authors and characterized by the presence of numerous underwater archaeological finds that mark its wake for over a millennium, followed by the ancient ships in the Sinus Tarentinus.

L’area costiera oggetto di indagine è posta sul versante ionico della penisola calabrese, nella parte meridionale del Golfo di Taranto. È stato analizzato, con l’ausilio della fotografia aerea, della cartografia storica, dei portolani, delle fonti letterarie antiche e dei documenti d’archivio, il tratto di costa posto tra i fiumi Trionto e Nicà (gli antichi fiumi Traes e Hylias) con l’intento di individuare gli scali minori lungo la rotta di cabotaggio, abbondantemente attestata dagli autori sia greci sia latini e segnata dai numerosi rinvenimenti archeologici subacquei che ne segnano la scia per oltre un millennio, seguita dall’antico naviglio nel Sinus Tarentinus.

Approdi, rotte e naufragi lungo la costa meridionale del Sinus Tarentinus

Armando Taliano Grasso
2020

Abstract

L’area costiera oggetto di indagine è posta sul versante ionico della penisola calabrese, nella parte meridionale del Golfo di Taranto. È stato analizzato, con l’ausilio della fotografia aerea, della cartografia storica, dei portolani, delle fonti letterarie antiche e dei documenti d’archivio, il tratto di costa posto tra i fiumi Trionto e Nicà (gli antichi fiumi Traes e Hylias) con l’intento di individuare gli scali minori lungo la rotta di cabotaggio, abbondantemente attestata dagli autori sia greci sia latini e segnata dai numerosi rinvenimenti archeologici subacquei che ne segnano la scia per oltre un millennio, seguita dall’antico naviglio nel Sinus Tarentinus.
978-88-6687-173-6
The coastal area under investigation is located on the Ionian side of the Calabrian peninsula, in the southern part of the Gulf of Taranto. It was analyzed the segment of coast between the Trionto and Nicà rivers (the ancient rivers Traes and Hylias), by means of the aerial photography, historical cartography, portolans, ancient literary sources and archival documents, for the purpose of identifying the minor seaports along the cabotage route, abundantly attested by both Greek and Latin authors and characterized by the presence of numerous underwater archaeological finds that mark its wake for over a millennium, followed by the ancient ships in the Sinus Tarentinus.
Approdi, rotte, naufragi
Mare Ionio
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11770/295900
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact