Le più belle parole di... Fernando Pessoa. Ovvero sull'uso più o meno creativo della poesia nell'era del web