L'eduntolo senile. Su aver cura, dominio e libertà