Gabrielle Émilie le Tonnelier de Breteuil du Châtelet fu pensatrice e scienziata molto attiva nel XVIII secolo. Il saggio ne percorre la traiettoria scientifica con particolare attenzione al periodo trascorso a Cirey, insieme a Voltaire, durante il quale ella approfondì la scienza newtoniana e la metafisica leibniziana. L'operazione di sincretismo tra queste posizioni apparentemente inconciliabili è solo uno degli aspetti più originali della vicenda di Chatelet.

Scienza all’opera nel «paradiso terrestre» di Émilie du Châtelet

DE TOMMASO, Emilio Maria
Writing – Original Draft Preparation
;
MOCCHI, Giuliana
Writing – Review & Editing
2020

Abstract

Gabrielle Émilie le Tonnelier de Breteuil du Châtelet fu pensatrice e scienziata molto attiva nel XVIII secolo. Il saggio ne percorre la traiettoria scientifica con particolare attenzione al periodo trascorso a Cirey, insieme a Voltaire, durante il quale ella approfondì la scienza newtoniana e la metafisica leibniziana. L'operazione di sincretismo tra queste posizioni apparentemente inconciliabili è solo uno degli aspetti più originali della vicenda di Chatelet.
978-88-5518-126-6
Emilie du Châtelet, Voltaire, Leibniz, Newton
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11770/303273
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact