La minoranza linguistica italo-albanese è presente in 50 centri della Penisola italiana, distribuiti in sette regioni del Meridione. La maggior parte di esse hanno conservato la lingua albanese, le altre ne hanno perduto l'uso o parlano un dialetto avvicinabile a quello dell'area dialettofona circostante la comunità. La legge 482/’99 segna per le minoranze linguistiche storiche l’inizio di una nuova fase linguistica, caratterizzata da un più ampio e dinamico uso del codice minoritario, che viene ora a collocarsi in un nuovo contesto giuridico di tutela, determinando un mutamento del loro status comunicativo, anche in quei contesti storicamente ad esse precluse come la scuola, la pubblica amministrazione e i mass-media. Il presente articolo descrive le vicende storiche, politiche e culturali della minoranza albanese sul territorio italiano dai primi insediamenti fino al varo della legge n. 482 del 1999, soffermandosi sulle varietà dialettali arbëreshe e sulla situazione linguistica, all'interno delle comunità italo-albanesi.

Le comunità italo-albanesi dell’Italia meridionale. Percorsi di integrazione

Fiorella De Rosa
2020

Abstract

La minoranza linguistica italo-albanese è presente in 50 centri della Penisola italiana, distribuiti in sette regioni del Meridione. La maggior parte di esse hanno conservato la lingua albanese, le altre ne hanno perduto l'uso o parlano un dialetto avvicinabile a quello dell'area dialettofona circostante la comunità. La legge 482/’99 segna per le minoranze linguistiche storiche l’inizio di una nuova fase linguistica, caratterizzata da un più ampio e dinamico uso del codice minoritario, che viene ora a collocarsi in un nuovo contesto giuridico di tutela, determinando un mutamento del loro status comunicativo, anche in quei contesti storicamente ad esse precluse come la scuola, la pubblica amministrazione e i mass-media. Il presente articolo descrive le vicende storiche, politiche e culturali della minoranza albanese sul territorio italiano dai primi insediamenti fino al varo della legge n. 482 del 1999, soffermandosi sulle varietà dialettali arbëreshe e sulla situazione linguistica, all'interno delle comunità italo-albanesi.
978-3-515-12693-9
minoranza, albanese, arbëresh, emigrazione
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11770/304137
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact