Messina: Distanze sociali, politica e ambivalenze