In Calabria un altro tassello verso la democrazia paritaria