Luigi Stefanini sulle tracce di un percorso possibile. Note per una semiologia della persona