Corpi fragili. I pazienti oncologici in tempi di Covid-19