Sull'utilità e il danno delle epidemie per la storia: pandemie e "grande transizione"