Nell’ampio movimento letterario italo-albanese, l’opera di Francesco A. Santori occupa un posto di rilievo per la sua vastità e originalità dei generi. La maggior parte dell’opera letteraria santoriana è costituita da drammi, romanzi, satire, favole e novelle. Il presente lavoro mostra come Francesco Solano, nei suoi scritti critici dedicati al Santori, ne abbia accuratamente esaminato il pensiero, l’originalità della scrittura e la lingua – tanto da dare origine, scrive Solano, ad una corrente letteraria del tutto nuova nelle lettere albanesi di qua e di là dal mare, che meriterebbe il nome di “Primo realismo albanese” –, nonché la visione quanto mai viva della vita che si svolgeva nelle comunità italo-albanesi del suo tempo.

Francesco Antonio Santori negli scritti critici di Francesco Solano

Fiorella De Rosa
2021

Abstract

Nell’ampio movimento letterario italo-albanese, l’opera di Francesco A. Santori occupa un posto di rilievo per la sua vastità e originalità dei generi. La maggior parte dell’opera letteraria santoriana è costituita da drammi, romanzi, satire, favole e novelle. Il presente lavoro mostra come Francesco Solano, nei suoi scritti critici dedicati al Santori, ne abbia accuratamente esaminato il pensiero, l’originalità della scrittura e la lingua – tanto da dare origine, scrive Solano, ad una corrente letteraria del tutto nuova nelle lettere albanesi di qua e di là dal mare, che meriterebbe il nome di “Primo realismo albanese” –, nonché la visione quanto mai viva della vita che si svolgeva nelle comunità italo-albanesi del suo tempo.
978-88-498-7136-4
Realismo italo-albanese, popolare, lingua, Santori
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11770/332409
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact