Alla 22  edizione della Mostra internazionale d’arte cinematograficadi Venezia, accanto a due mostri sacri come DeSica e Rossellini, che presentano rispettivamente Il giudiziouniversale (1961) e Vanina Vanini (1961), vengono accolti alcuniesordi di giovani registi italiani che sembrano prefigurarel’inizio di una “nuova ondata”. Nel concorso principale vienemostrato Banditi a Orgosolo di Vittorio De Seta, mentre nellasezione informativa trovano spazio le opere prime di PierPaolo Pasolini, gi  conosciuto e riconosciuto scrittore, di ErmannoOlmi, che gi  si era cimentato con il documentario, edi Giuliano Montaldo.

L'accoglienza critica

samuel antichi
2020

Abstract

Alla 22  edizione della Mostra internazionale d’arte cinematograficadi Venezia, accanto a due mostri sacri come DeSica e Rossellini, che presentano rispettivamente Il giudiziouniversale (1961) e Vanina Vanini (1961), vengono accolti alcuniesordi di giovani registi italiani che sembrano prefigurarel’inizio di una “nuova ondata”. Nel concorso principale vienemostrato Banditi a Orgosolo di Vittorio De Seta, mentre nellasezione informativa trovano spazio le opere prime di PierPaolo Pasolini, gi  conosciuto e riconosciuto scrittore, di ErmannoOlmi, che gi  si era cimentato con il documentario, edi Giuliano Montaldo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11770/337942
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact