Fra i topoi più longevi e pervasivi della storia della musica descrittiva vi è la rappresentazione della tempesta. Il saggio si concentra su alcuni elementi di permanenza e di variazione del topos in un arco di tempo che si estende dal tardo Settecento al Novecento, considerando sia l'ambito del repertorio operistico che quello della musica strumentale.

Tra descrittivismo e soggettivismo. La tempesta in musica prima e dopo Beethoven

targa
2022

Abstract

Fra i topoi più longevi e pervasivi della storia della musica descrittiva vi è la rappresentazione della tempesta. Il saggio si concentra su alcuni elementi di permanenza e di variazione del topos in un arco di tempo che si estende dal tardo Settecento al Novecento, considerando sia l'ambito del repertorio operistico che quello della musica strumentale.
978 88 555 3557 1
Beethoven, tempesta in musica, musica e natura
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11770/339043
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact