Sui Vicerè e sull’impegno: un’intervista con Roberto Faenza,