Bacon e la restaurazione di Parmenide