Valori immobiliari e distribuzioni di frequenze. Il criterio statistico del postulato dell'ordinarietà