Tre idee di limite, tre stati del cinema