Filippo II e Anfipoli nella propaganda macedone e antimacedone