La fondazione delle città e il tema della colonizzazione degli spazi rurali formano una modalità originaria e di lunga durata nella storia del Mediterraneo. Il concetto di Mediterraneo è qui utilizzato in una forma ampia e inclusiva, che, al di là dei riferimenti fisico-geografici, intende prendere in considerazione le derivazioni sia verso il contesto islamico, sia verso l’ambito delle relazioni euro-atlantiche. Il filone di studi sul Mediterraneo ha ripreso consistenza negli ultimi anni: sollecitato dalle analisi sulle conseguenze del processo di globalizzazione, è stato sollecitato ad approfondire le relazioni geopolitiche, i conflitti, gli scambi tra differenti culture. In questo contesto il tema dell’Europa mediterranea cessa di essere considerata una periferia del mondo occidentale per diventare un epicentro geopolitico, capace di esprimere un proprio protagonismo culturale. Un filo comune lega le diverse esperienze di colonizzazione interna tra età moderna e contemporanea: il problema della ricerca di un rinnovato rapporto tra città e campagna come modalità originale di fondazione di forme di convivenza civile, secondo una formula che potrebbe essere riproposta per l’attualità. La costruzione di una possibile identità del Mediterraneo moderno passa anche attraverso i processi di colonizzazione interna e la fondazione di nuovi insediamenti.

Fondazioni urbane nei processi di colonizzazione interna come elemento di lunga durata nella storia mediterranea

SANSA, Renato
;
2016

Abstract

La fondazione delle città e il tema della colonizzazione degli spazi rurali formano una modalità originaria e di lunga durata nella storia del Mediterraneo. Il concetto di Mediterraneo è qui utilizzato in una forma ampia e inclusiva, che, al di là dei riferimenti fisico-geografici, intende prendere in considerazione le derivazioni sia verso il contesto islamico, sia verso l’ambito delle relazioni euro-atlantiche. Il filone di studi sul Mediterraneo ha ripreso consistenza negli ultimi anni: sollecitato dalle analisi sulle conseguenze del processo di globalizzazione, è stato sollecitato ad approfondire le relazioni geopolitiche, i conflitti, gli scambi tra differenti culture. In questo contesto il tema dell’Europa mediterranea cessa di essere considerata una periferia del mondo occidentale per diventare un epicentro geopolitico, capace di esprimere un proprio protagonismo culturale. Un filo comune lega le diverse esperienze di colonizzazione interna tra età moderna e contemporanea: il problema della ricerca di un rinnovato rapporto tra città e campagna come modalità originale di fondazione di forme di convivenza civile, secondo una formula che potrebbe essere riproposta per l’attualità. La costruzione di una possibile identità del Mediterraneo moderno passa anche attraverso i processi di colonizzazione interna e la fondazione di nuovi insediamenti.
Fondazioni di città; colonizzazione interna; Mediterraneo; lunga durata
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11770/134858
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact