Sulla presenza in Piemonte dell'Occhiocotto, Sylvia melanocephala (Gmelin) e della Magnanina, Sylvia undata (Boddaert)