Le "variabili" negli studenti: riflessioni per la prima e la seconda lingua