Il tema dell’approvvigionamento energetico, in relazione agli effetti che produce sul territorio, è spesso oggetto di indagine della geografia. Le infrastrutture necessarie al reperimento, al trasporto e alla trasformazione delle fonti energetiche primarie e la rete di distribuzione dell’energia, hanno caratterizzato, nel corso del tempo, quei territori in cui l’uomo ha scelto di sviluppare particolarmente il settore energetico. Nel caso specifico, prendendo spunto dalle grandi trasformazioni del territorio calabrese avvenute in passato e osservando con attenzione le tendenze del momento, si ipotizzano gli scenari futuri, con particolare riferimento alle nuove tecnologie e alle fonti energetiche rinnovabili. Gli interventi, realizzati a partire dall’ultimo ventennio dell’Ottocento ed essenzialmente rivolti alla realizzazione di un sistema di trasformazione di fonti primarie in energia elettrica, hanno prodotto paesaggi nei quali l’introduzione di nuove tecnologie si è tradotta in sovrapposizione e non in sostituzione. Ne consegue che nell’area oggetto dell’indagine si osservano elementi di persistenza interagire con i mutamenti determinatisi nel tempo. Scopo di questo lavoro è comprendere dunque le dinamiche che sottendono alle scelte che portano a realizzare importanti interventi di infrastrutturazione con effetti sul paesaggio, sulla qualità della vita e sul modello di sviluppo della Calabria.

Persistenze e mutamenti nel sistema energetico calabrese / Perfetti, Yuri. - In: MISCELLANEA DI STUDI STORICI. - ISSN 0581-1643. - XVI(2010), pp. 365-388.

Persistenze e mutamenti nel sistema energetico calabrese

PERFETTI, Yuri
2010

Abstract

Il tema dell’approvvigionamento energetico, in relazione agli effetti che produce sul territorio, è spesso oggetto di indagine della geografia. Le infrastrutture necessarie al reperimento, al trasporto e alla trasformazione delle fonti energetiche primarie e la rete di distribuzione dell’energia, hanno caratterizzato, nel corso del tempo, quei territori in cui l’uomo ha scelto di sviluppare particolarmente il settore energetico. Nel caso specifico, prendendo spunto dalle grandi trasformazioni del territorio calabrese avvenute in passato e osservando con attenzione le tendenze del momento, si ipotizzano gli scenari futuri, con particolare riferimento alle nuove tecnologie e alle fonti energetiche rinnovabili. Gli interventi, realizzati a partire dall’ultimo ventennio dell’Ottocento ed essenzialmente rivolti alla realizzazione di un sistema di trasformazione di fonti primarie in energia elettrica, hanno prodotto paesaggi nei quali l’introduzione di nuove tecnologie si è tradotta in sovrapposizione e non in sostituzione. Ne consegue che nell’area oggetto dell’indagine si osservano elementi di persistenza interagire con i mutamenti determinatisi nel tempo. Scopo di questo lavoro è comprendere dunque le dinamiche che sottendono alle scelte che portano a realizzare importanti interventi di infrastrutturazione con effetti sul paesaggio, sulla qualità della vita e sul modello di sviluppo della Calabria.
Energia, eolico, Calabria, Paesaggio, risorse
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11770/136045
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact