Arcavàcata (Cosenza): riflessioni etimologiche