Il diritto di proprietà «transfrontaliero» nella Comunità europea: in margine alla luce della sentenza della Corte di giustizia del 13 luglio 2000 nel caso Albore