Purpose of the study: To verify whether the effects of the recent crisis have been mitigated in the case of industrial districts by their organizational peculiarities and distinctive competencies. The study proposes, through the analysis of qualitative variables, a new classification of industrial districts (dynamic, mature, vulnerable, virtual), and for each category, with the aid of case studies, it seeks to identify the performance, the critical factors of success / failure, and the impact of the crisis and their strategic "reaction". Findings: The location advantage enjoyed by the district firms has not disappeared anywhere: there are some districts that still, today, record performance far superior to the industry average, and a lot of local industrial systems are able to anticipate future trends with appropriate strategic choices and adopt organizational transformations in order to face the dynamics of the economic trend. Practical implications: In a globalized market, the role of the territory paradoxically becomes even more important going as far as to support the continued survival of the districts. There is a need, however, for a territory to be "equipped" that provides business knowledge, advanced technical knowledge, and innovative financial services. Originality of the study: The classification of districts is original and does not appear in recent studies of the analysis of the impact of the crisis on the districts’ performance and the strategies adopted to face it.

Obiettivo della ricerca: Verificare se gli effetti della recente crisi sono stati mitigati, nel caso dei distretti industriali, dalle loro peculiarità organizzative e dalle rispettive competenze distintive. Metodologia: Il contributo propone una nuova classificazione dei distretti industriali (dinamici, maturi, vulnerabili, virtuali) e per ciascuna categoria, anche con ausilio di casi, si cerca di individuare le performance, i fattori critici di successo/insuccesso, l’impatto della crisi e le rispettive “reazioni” strategiche. Risultati: I vantaggi localizzativi di cui godevano le imprese distrettuali non sono scomparsi ovunque - vi sono alcuni distretti che registrano ancora oggi performance di gran lunga superiori alla media del settore - e comunque ciò che si rileva positivamente nei numerosi sistemi locali industriali sono la capacità di anticipare con scelte strategiche opportune le tendenze future e le profonde trasformazioni organizzative come risposta alle dinamiche discontinue della congiuntura. Implicazioni pratiche: In uno scenario di mercato globalizzato, il ruolo del territorio paradossalmente diventa ancora più importante per sostenere la stessa sopravvivenza dei distretti. C’è bisogno, tuttavia, di un territorio «attrezzato», che metta a disposizione delle imprese conoscenze, technicalities avanzate, servizi finanziari innovativi. Originalità del lavoro: La classificazione dei distretti è originale e non risultano in letteratura studi recenti sull’analisi dell’impatto della crisi sulle performance dei distretti e sulle strategie messe in atto per fronteggiarla.

I distretti industriali italiani: recenti tendenze evolutive / Ricciardi, Antonio. - In: SINERGIE. - ISSN 0393-5108. - 91(2013), pp. 21-58.

I distretti industriali italiani: recenti tendenze evolutive

RICCIARDI, Antonio
2013

Abstract

Obiettivo della ricerca: Verificare se gli effetti della recente crisi sono stati mitigati, nel caso dei distretti industriali, dalle loro peculiarità organizzative e dalle rispettive competenze distintive. Metodologia: Il contributo propone una nuova classificazione dei distretti industriali (dinamici, maturi, vulnerabili, virtuali) e per ciascuna categoria, anche con ausilio di casi, si cerca di individuare le performance, i fattori critici di successo/insuccesso, l’impatto della crisi e le rispettive “reazioni” strategiche. Risultati: I vantaggi localizzativi di cui godevano le imprese distrettuali non sono scomparsi ovunque - vi sono alcuni distretti che registrano ancora oggi performance di gran lunga superiori alla media del settore - e comunque ciò che si rileva positivamente nei numerosi sistemi locali industriali sono la capacità di anticipare con scelte strategiche opportune le tendenze future e le profonde trasformazioni organizzative come risposta alle dinamiche discontinue della congiuntura. Implicazioni pratiche: In uno scenario di mercato globalizzato, il ruolo del territorio paradossalmente diventa ancora più importante per sostenere la stessa sopravvivenza dei distretti. C’è bisogno, tuttavia, di un territorio «attrezzato», che metta a disposizione delle imprese conoscenze, technicalities avanzate, servizi finanziari innovativi. Originalità del lavoro: La classificazione dei distretti è originale e non risultano in letteratura studi recenti sull’analisi dell’impatto della crisi sulle performance dei distretti e sulle strategie messe in atto per fronteggiarla.
Purpose of the study: To verify whether the effects of the recent crisis have been mitigated in the case of industrial districts by their organizational peculiarities and distinctive competencies. The study proposes, through the analysis of qualitative variables, a new classification of industrial districts (dynamic, mature, vulnerable, virtual), and for each category, with the aid of case studies, it seeks to identify the performance, the critical factors of success / failure, and the impact of the crisis and their strategic "reaction". Findings: The location advantage enjoyed by the district firms has not disappeared anywhere: there are some districts that still, today, record performance far superior to the industry average, and a lot of local industrial systems are able to anticipate future trends with appropriate strategic choices and adopt organizational transformations in order to face the dynamics of the economic trend. Practical implications: In a globalized market, the role of the territory paradoxically becomes even more important going as far as to support the continued survival of the districts. There is a need, however, for a territory to be "equipped" that provides business knowledge, advanced technical knowledge, and innovative financial services. Originality of the study: The classification of districts is original and does not appear in recent studies of the analysis of the impact of the crisis on the districts’ performance and the strategies adopted to face it.
classificazione distretti industriali, impatto della crisi e reazione strategica dei distretti, reti di imprese, reti tra distretti ; classification of industrial districts, the impact of the crisis and strategic reaction of the districts, business networks, networks between districts
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11770/137817
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact