This paper is dedicated to the Robert Nisbet’s original vision, although little explored, of the social philosophy. Nisbet analyzes the social theories as developed from ancient times to the early twentieth century using the methodology of research of the philosophical roots in the classics of sociology. He recognises the autonomy of the social philosophy with respect especially to the political philosophy, and uses the expression “social philosophy” in almost all his works, in which presents, from a realistic perspective, the social philosophy as the history of ideas of community, directly connected to the human responses to the various crises of the fundamental social institutions. The paper also focuses on the similarities between Nisbet’s philosophical approach to the study of society and that of other relevant authors of the second half of the twentieth century.

Il saggio è dedicato alla concezione della filosofiasociale, tanto originale quanto poco conosciuta, soprattutto in Italia, del sociologo americano Robert Nisbet, il quale, in un’operadel 1973 dall’emblematico titolo "The Social Philosophers: Communityand Conflict in Western Thought", individuò chiaramente l’oggetto specifico della filosofia sociale come disciplina autonoma dalla filosofiapolitica. Analizzando le principali teorie sociali sviluppatesi dall’antichitàfino agli inizi del Novecento, Nisbet descrive la filosofia sociale come una “storia delle idee di comunità” che si sono affermate come risposte umane alle varie crisi delle istituzioni sociali fondamentali. L’autore si concentra anche sulle differenze tra l’approccio di Nisbet allo studio della società e della politica occidentale e quello di altri grandi pensatori politici della seconda metà del ventesimo secolo.

«Una storia delle idee di comunità». La filosofia sociale in Robert Nisbet / Pupo, Spartaco. - In: POLITICA & SOCIETÀ. - ISSN 2240-7901. - :3 (Settembre-Dicembre) numero monografico sulla filosofia sociale(2016), pp. 373-392.

«Una storia delle idee di comunità». La filosofia sociale in Robert Nisbet

PUPO, Spartaco
2016

Abstract

Il saggio è dedicato alla concezione della filosofiasociale, tanto originale quanto poco conosciuta, soprattutto in Italia, del sociologo americano Robert Nisbet, il quale, in un’operadel 1973 dall’emblematico titolo "The Social Philosophers: Communityand Conflict in Western Thought", individuò chiaramente l’oggetto specifico della filosofia sociale come disciplina autonoma dalla filosofiapolitica. Analizzando le principali teorie sociali sviluppatesi dall’antichitàfino agli inizi del Novecento, Nisbet descrive la filosofia sociale come una “storia delle idee di comunità” che si sono affermate come risposte umane alle varie crisi delle istituzioni sociali fondamentali. L’autore si concentra anche sulle differenze tra l’approccio di Nisbet allo studio della società e della politica occidentale e quello di altri grandi pensatori politici della seconda metà del ventesimo secolo.
This paper is dedicated to the Robert Nisbet’s original vision, although little explored, of the social philosophy. Nisbet analyzes the social theories as developed from ancient times to the early twentieth century using the methodology of research of the philosophical roots in the classics of sociology. He recognises the autonomy of the social philosophy with respect especially to the political philosophy, and uses the expression “social philosophy” in almost all his works, in which presents, from a realistic perspective, the social philosophy as the history of ideas of community, directly connected to the human responses to the various crises of the fundamental social institutions. The paper also focuses on the similarities between Nisbet’s philosophical approach to the study of society and that of other relevant authors of the second half of the twentieth century.
Robert Nisbet; Social philosophy; Community; History of political ideas; Crisis; Western society and politics
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11770/137993
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? 0
social impact