ll finanziamento di un’idea imprenditoriale, se si prescinde dalla famiglia e dagli amici dell’imprenditore, può avvenire sostanzialmente secondo due direttrici: la prima, di natura formale, è rappresentata dai fondi di venture capital; la seconda, informale, dal Business Angels Network (BAN). In Italia, un sistema finanziario labile e l’assenza di alcune tipologie di operatori creano il presupposto per l’avvio di una discussione tesa a ravvivare un dibattito circa la necessità di nuovi operatori finanziari e di nuove filosofie di finanziamento. Tra queste, un ruolo centrale va riconosciuto ai BAN, strutture nate da alcuni decenni negli Stati Uniti ma che stentano a integrarsi nella cultura finanziaria italiana. Oggetto di questo lavoro è proprio un’analisi del fenomeno business angels, della sua struttura e della sua preferibilità, rispetto alle altre forme, nel finanziamento di progetti in fase embrionale. L’obiettivo che ci si pone è far luce su un fenomeno che assume ancora significati esoterici nei suoi presupposti di base e necessita di studi e interpretazioni aggiuntive rispetto alle sue attuali caratterizzazioni.

Mercati informali e mercati delle idee. Il ruolo dei business angels network (versione evoluta) / Piluso, Fabio. - In: ECONOMIA & MANAGEMENT. - ISSN 1120-5032. - 6(2004).

Mercati informali e mercati delle idee. Il ruolo dei business angels network (versione evoluta)

PILUSO, Fabio
2004

Abstract

ll finanziamento di un’idea imprenditoriale, se si prescinde dalla famiglia e dagli amici dell’imprenditore, può avvenire sostanzialmente secondo due direttrici: la prima, di natura formale, è rappresentata dai fondi di venture capital; la seconda, informale, dal Business Angels Network (BAN). In Italia, un sistema finanziario labile e l’assenza di alcune tipologie di operatori creano il presupposto per l’avvio di una discussione tesa a ravvivare un dibattito circa la necessità di nuovi operatori finanziari e di nuove filosofie di finanziamento. Tra queste, un ruolo centrale va riconosciuto ai BAN, strutture nate da alcuni decenni negli Stati Uniti ma che stentano a integrarsi nella cultura finanziaria italiana. Oggetto di questo lavoro è proprio un’analisi del fenomeno business angels, della sua struttura e della sua preferibilità, rispetto alle altre forme, nel finanziamento di progetti in fase embrionale. L’obiettivo che ci si pone è far luce su un fenomeno che assume ancora significati esoterici nei suoi presupposti di base e necessita di studi e interpretazioni aggiuntive rispetto alle sue attuali caratterizzazioni.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11770/140319
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact