Rileggendo Vartanian: ancora a proposito di Diderot e Descartes