Survey of architecture: a way for the analysis and interpretation Generally, any restorer considers the works of the past as a document to valorize, but also as a proof of what happened, open to the interpretation and to the critical comparison: the ancient works as documents to interpret and valorize and, at the same time, as monuments (cfr. J. Le Goff, 1978) to preserve in order to ensure that they may produce knowledge. In both cases, the presence of the digital model (the possibility of manipulation of data, storage, management ...) becomes an extraordinary opportunity to perpetuate the memory of the past and to understand the matter that has to be restored either through images or graphics that are easy to manage either through complex elaborates, able of rendering the features and the complexity of the works.

Rilievo dell’Architettura: una condotta per l’analisi e l’interpretazione In generale, ogni restauratore considera le opere del passato come un documento da valorizzare, ma anche come una prova di quanto avvenuto, disponibile all’interpretazione ed al confronto critico: le opere antiche come documenti da interpretare e valorizzare e, nello stesso tempo, come monumenti (cfr. J. Le Goff, 1978) da conservare per fare sì che possano produrre effetti di conoscenza. In entrambi i casi, la presenza del modello digitale (le possibilità di manipolazione dei dati, archiviazione, gestione …) diviene una chance straordinaria per perpetuare la memoria del passato e conoscere la materia da restaurare sia attraverso immagini o grafici facili da gestire che attraverso elaborati complessi, in grado di rendere le determinanti e la stessa complessità delle opere.

Rilievo dell'Architettura: una condotta per l'analisi e l'interpretazione

DE SANCTIS, Aldo
2015

Abstract

Rilievo dell’Architettura: una condotta per l’analisi e l’interpretazione In generale, ogni restauratore considera le opere del passato come un documento da valorizzare, ma anche come una prova di quanto avvenuto, disponibile all’interpretazione ed al confronto critico: le opere antiche come documenti da interpretare e valorizzare e, nello stesso tempo, come monumenti (cfr. J. Le Goff, 1978) da conservare per fare sì che possano produrre effetti di conoscenza. In entrambi i casi, la presenza del modello digitale (le possibilità di manipolazione dei dati, archiviazione, gestione …) diviene una chance straordinaria per perpetuare la memoria del passato e conoscere la materia da restaurare sia attraverso immagini o grafici facili da gestire che attraverso elaborati complessi, in grado di rendere le determinanti e la stessa complessità delle opere.
Survey of architecture: a way for the analysis and interpretation Generally, any restorer considers the works of the past as a document to valorize, but also as a proof of what happened, open to the interpretation and to the critical comparison: the ancient works as documents to interpret and valorize and, at the same time, as monuments (cfr. J. Le Goff, 1978) to preserve in order to ensure that they may produce knowledge. In both cases, the presence of the digital model (the possibility of manipulation of data, storage, management ...) becomes an extraordinary opportunity to perpetuate the memory of the past and to understand the matter that has to be restored either through images or graphics that are easy to manage either through complex elaborates, able of rendering the features and the complexity of the works.
rappresentazione come linguaggio, rilievo dell’Architettura, modello 3D.; representation as language, survey of architecture, 3D Model.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11770/141784
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact