This article presents new evidence on the impact of Nonreciprocal Preferential Trade Policies (NRPTPs) granted by developed countries to exports from developing countries over the period 1995 to 2003. The analysis has been carried out by using three levels of data aggregation. It accounts for unobservable heterogeneity, endogeneity of the preferential treatment and potential selection bias. We find a positive and significant impact of NRPTPs when considering total exports and total agricultural exports. However, at 2-digit agricultural level the results are heterogeneous.

Questo articolo presenta un’analisi sull’efficacia delle preferenze commerciali non reciproche concesse da otto paesi OCSE (UE, Stati Uniti, Giappone, Norvegia, Svizzera, Australia, Canada e Nuova Zelanda) nei confronti dei paesi in via di sviluppo e di quelli meno sviluppati nel periodo 1995-2003. L’analisi è stata effettuata considerando tre livelli di aggregazione dei dati. Inoltre, è stata presa in considerazione la probabile eterogeneità, l’endogeneità della variabile che rappresenta lo schema preferenziale e la distorsione da selezione del campione. I risultati mostrano che gli accordi commerciali concessi dai paesi avanzati ai paesi in via di sviluppo sono efficaci nell’aumentare le esportazioni verso i paesi avanzati. Inoltre, tale effetto non è omogeneo, ma varia da settore a settore.

Evaluating the impact of nonreciprocal trade preferences using gravity models

AGOSTINO, MARIAROSARIA;AIELLO, Francesco;CARDAMONE, Paola
2010

Abstract

Questo articolo presenta un’analisi sull’efficacia delle preferenze commerciali non reciproche concesse da otto paesi OCSE (UE, Stati Uniti, Giappone, Norvegia, Svizzera, Australia, Canada e Nuova Zelanda) nei confronti dei paesi in via di sviluppo e di quelli meno sviluppati nel periodo 1995-2003. L’analisi è stata effettuata considerando tre livelli di aggregazione dei dati. Inoltre, è stata presa in considerazione la probabile eterogeneità, l’endogeneità della variabile che rappresenta lo schema preferenziale e la distorsione da selezione del campione. I risultati mostrano che gli accordi commerciali concessi dai paesi avanzati ai paesi in via di sviluppo sono efficaci nell’aumentare le esportazioni verso i paesi avanzati. Inoltre, tale effetto non è omogeneo, ma varia da settore a settore.
This article presents new evidence on the impact of Nonreciprocal Preferential Trade Policies (NRPTPs) granted by developed countries to exports from developing countries over the period 1995 to 2003. The analysis has been carried out by using three levels of data aggregation. It accounts for unobservable heterogeneity, endogeneity of the preferential treatment and potential selection bias. We find a positive and significant impact of NRPTPs when considering total exports and total agricultural exports. However, at 2-digit agricultural level the results are heterogeneous.
Gravity model; Nonreciprocal preferential trade agreements; Panel data; Modello gravitazionale; Accordi commerciali preferenziali non reciproci; Dati panel
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11770/142023
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 10
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? 15
social impact