Customer value is unanimously considered to be one of the most fundamental concepts in marketing theory. Nonetheless, customer value measurement has been at best sparse or minimal. The authors specify and test a formative measurement model of customer value which describes the additive contribution of four categories of benefits and three categories of sacrifices to customer value formation. The authors present results of measurement scale development process in three consumption contexts, and show that the proposed model, which they call perceived consumption experience value (PCEV), is reliable and valid, and is able to predict customer satisfaction and loyalty better than the Gale method.

Sebbene sia considerato uno dei più importanti concetti nella teoria di marketing, la misurazione del valore per il cliente è risultata minimalista o sparsa. In questo articolo, gli autori specificano e testano un modello formativo di misurazione del valore per il cliente che descrive il contributo additivo di quattro categorie di benefici e tre categorie di sacrifici alla formazione della percezione di valore. Gli autori presentano i risultati del processo di sviluppo delle scale di misurazione in tre contesti di consumo e dimostrano che il modello proposto, chiamato “Perceived Consumption Experience Value” (PCEV), è affidabile e valido e ha una migliore capacità di prevedere la soddisfazione e la lealtà rispetto al metodo di Gale.

Un modello formativo per la misurazione del valore per il cliente / Raimondo, MARIA ANTONIETTA; Miceli, Gaetano. - In: MERCATI E COMPETITIVITÀ. - ISSN 1826-7386. - 2:n.2(2009), pp. 83-103.

Un modello formativo per la misurazione del valore per il cliente

RAIMONDO, MARIA ANTONIETTA;MICELI, Gaetano
2009

Abstract

Sebbene sia considerato uno dei più importanti concetti nella teoria di marketing, la misurazione del valore per il cliente è risultata minimalista o sparsa. In questo articolo, gli autori specificano e testano un modello formativo di misurazione del valore per il cliente che descrive il contributo additivo di quattro categorie di benefici e tre categorie di sacrifici alla formazione della percezione di valore. Gli autori presentano i risultati del processo di sviluppo delle scale di misurazione in tre contesti di consumo e dimostrano che il modello proposto, chiamato “Perceived Consumption Experience Value” (PCEV), è affidabile e valido e ha una migliore capacità di prevedere la soddisfazione e la lealtà rispetto al metodo di Gale.
Customer value is unanimously considered to be one of the most fundamental concepts in marketing theory. Nonetheless, customer value measurement has been at best sparse or minimal. The authors specify and test a formative measurement model of customer value which describes the additive contribution of four categories of benefits and three categories of sacrifices to customer value formation. The authors present results of measurement scale development process in three consumption contexts, and show that the proposed model, which they call perceived consumption experience value (PCEV), is reliable and valid, and is able to predict customer satisfaction and loyalty better than the Gale method.
valore per il cliente; analisi benefici/sacrifici; misurazione
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11770/142155
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact