Sui concetti originari della teoria qualitativa delle equazioni differenziali ordinarie