Il saggio offre una lettura critica originale degli 'Hieroglyphica' (1556) di Pierio Valeriano. La struttura della più celebre enciclopedia di immagini del Cinquecento mostra le sue potenzialità comunicative se indagata sulla scorta delle recenti riflessioni sulle accademie del XVI secolo e se confrontata con i social networks contemporanei. Emergono i nessi tra i destinatari dei cinquantotto libri e la semiotica figurativa del trattato.

L'archeologia di un social network. Un'ipotesi sui 'Hieroglyphica' di Pierio Valeriano

CASSIANI, Chiara
2015

Abstract

Il saggio offre una lettura critica originale degli 'Hieroglyphica' (1556) di Pierio Valeriano. La struttura della più celebre enciclopedia di immagini del Cinquecento mostra le sue potenzialità comunicative se indagata sulla scorta delle recenti riflessioni sulle accademie del XVI secolo e se confrontata con i social networks contemporanei. Emergono i nessi tra i destinatari dei cinquantotto libri e la semiotica figurativa del trattato.
Pierio Valeriano, Roma, geroglifico; lettere dedicatorie; amicizia; emblema
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11770/142682
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact