Dal gesto alla parola: Roland Barthes tra iscrizione, archiscrittura e oralità.