IL “MODELLO SCOLASTICO VALDOSTANO” ALLA PROVA DEL TEMPO