Dialettica e alienazione nel pensiero moderno